NOUS - Istituto di studi sull'apprendimento e la comunicazione  
Istituto Nous :: Corsi Residenziali
DETTAGLIO DEL CORSO
NARRAZIONE E SENSORIALITÀ NELLA PREVENZIONE DEL DECADIMENTO COGNITIVO

Il tema dell’invecchiamento viene oggi prevalentemente considerato secondo due ottiche: un’ottica medica (la vecchiaia viene interpretata come quel periodo della vita in cui più alta è la probabilità di dover ricorrere a terapie e a trattamenti medici) e un’ottica di etica pubblica (la vecchiaia viene esaminata nella prospettiva delle teorie normative della giustizia e, più precisamente, dell’equità nella distribuzione delle risorse medico-sanitarie disponibili in un dato contesto sociale).

Le due ottiche sono tuttavia estremamente  limitate in quanto offrono una comprensione quanto meno parziale., ma soprattutto riduttiva, dell’invecchiamento.
Oltre, infatti, a trascurare gli aspetti psicologici e socio-culturali relativi al significato dell’età anziana nella civiltà contemporanea ed il problema  delle relazioni, soprattutto  comunicative, tra le generazioni, in un contesto familiare e sociale profondamente modificato, non affrontano adeguatamente il problema fondamentale  del significato dell’invecchiamento sia nella vita individuale che nell’esistenza collettiva.

L’invecchiamento oggi costituisce un fenomeno che ha caratteristiche specifiche almeno sotto tre profili:

a. la dimensione quantitativa (si parla di una struttura della popolazione che, in prospettiva, potrebbe addirittura essere dominata da anziani);

b. il prolungamento della vita e il parallelo aumento della non autonomia (o non autosufficienza), responsabili di situazioni di dipendenza che richiedono interventi di assistenza sanitaria crescenti;

c. il diverso modo di organizzare e di vivere il tempo rispetto al lavoro, alla formazione della famiglia,

 

Recenti ricerche dimostrano che l'invecchiamento si accompagna inesorabilmente alla perdita di numerose funzioni sia fisiche che mentali se queste non vengono adeguatamente supportate e stimolate. Col trascorrere degli anni, ad esempio. udito, vista, memoria, intelligenza, agilità, equilibrio e così via subirebbero un declino inevitabile. Il deterioramento delle capacità mentali, che potrebbe essere  considerato "naturale" ,è in realtà causato, più spesso di quanto non si creda, dall'abbandono, dall'emarginazione sociale, dalla perdita di relazioni affettive, nonché dalla carenza di esercizio mentale e fisico e da deficit e/o deprivazioni sensoriali. E' stato dimostrato che un ambiente stimolante e l'opportunità di un maggior esercizio producono un aumento di spessore e peso del cervello, un aumento dei collegamenti tra neuroni nonché un miglioramento delle performance generali.

Favorire la narrazione, mantenere i canali sensoriali in condizioni ottimali, anche con ausili, consente una stimolazione cerebrale e un mantenimento di quella plasticità cerebrale che può rallentare il decadimento cognitivo. Gli anziani amano narrare e rievocare sia perché amano tramandare esperienze, sia perché sono consapevoli di rivestire ancora nella società un ruolo importante.

 

Il corso si propone di illustrare le basi teoriche dell’invecchiamento, della narrazione e della sensorialità e di fornire utili strumenti di lavoro mediante attività pratica

 

 

 

 

 

 

Programma:

Ore 8,45 Registrazione dei partecipanti

Ore 9.00 Presentazione del corso. Narrazione, sensorialità, invecchiamento

Ore 9.30 La narrazione: modelli teorici
                Narrazione ed esperienza, Narrazione e conoscenza

Ore 11,00 Narrare, rievocare, conoscere e conversare

Ore 11,30 Esempi pratici. Lavoro di gruppo con produzione di rapporto finale. Role-playng

Ore 13.00 pausa pranzo

Ore 14.00 Sensorialità  e invecchiamento

Ore 16.00 Plasticità cerebrale e invecchiamento

Ore 17.00 Esempi pratici. Lavoro di gruppo con produzione di rapporto finale. Role-playng

Ore 18.00 chiusura dei lavori della prima giornata

 

2^ giornata

Ore 9.00 L’invecchiamento. Un problema sanitario o sociale?

Ore 10.00 Invecchiamento, comunicazione e narrazione

Ore 11.00 Esempi pratici. Lavoro di gruppo con produzione di rapporto finale. Role-playng

Ore 13.00 pausa pranzo

Ore 14.00 Invecchiamento, narrazione  e sensorialità

Ore 15.00 Invecchiamento attivo e creativo

Ore 16.00 Esempi pratici. Lavoro di gruppo con produzione di rapporto finale. Role-playng

Ore 18.00 chiusura dei lavori. Consegna dei questionari

 

 

Locandina Evento: Link (.pdf)
Date di svolgimento:

18 - 24  Novembre / 24  -  30 novembre 2018

Sede corso:
da definire
Crediti ECM:

accreditato ECM per tutte le professioni con 22,6 crediti

Note:

Coordinatore sceintifico: Sandra Di Ninni

 
SEGRETERIA

Tel. +39 070 487218
Fax: +39 070 456396
E-mail:
segreteria@istitutonous.it


PARTNER
La bottega del Pensiero

Consorzio Kaisten