NOUS - Istituto di studi sull'apprendimento e la comunicazione  
Istituto Nous :: Corsi Residenziali
DETTAGLIO DEL CORSO
CONOSCERE LO SVILUPPO DEL LINGUAGGIO NEL BAMBINO DA 0 A 4 ANNI. STRUMENTI DI VALUTAZIONE E PROPOSTE DI INTERVENTO

 

In età evolutiva il processo diagnostico è un’operazione complessa, finalizzata non solo ad attribuire un significato clinico ai sintomi soggettivi ed oggettivi che il bambino riporta in osservazione ma anche a prevedere una diagnosi di sviluppo. I disturbi di linguaggio rappresentano un problema rilevante in ambito clinico ed inoltre spesso sono la manifestazione più evidente di disturbi evolutivi più complessi. Circa il 15% dei bambini di 2 anni ha un ritardo del vocabolario espressivo (in assenza di difficoltà cognitive e sensoriali) e il 50% di questi è a rischio per lo sviluppo di problematiche legate all’apprendimento e all’adattamento sociale. In letteratura vengono dunque definiti Late Talkers (parlatori tardivi) quei bambini che a 24 mesi hanno un vocabolario con meno di 50 parole e non hanno ancora iniziato a combinare le parole in funzione di frase; i parlatori tardivi possono recuperare lo sviluppo linguistico intorno ai 4 anni, oppure evolversi in bambini con Disturbo Specifico di Linguaggio (Rescorla, 2002). I Late Bloomers (parlatori che "sbocciano" in ritardo) sono invece quei bambini con un ritardo di acquisizione del linguaggio che però rientrano nella norma entro i 36-40 mesi. Pertanto, l'età critica per iniziare a distinguere tra ritardi transitori e probabili candidati al DSL appare quella dei 36 mesi, anche se gli indicatori di rischio possono essere individuati più precocemente, ed apparire già evidenti tra i 18 ei 36 mesi (Rescorla, 2002). Diventa fondamentale poter identificare, con criteri affidabili e condivisi, i “tratti clinici distintivi”, attraverso cui prevedere l’evolvere di un profilo comunicativo-linguistico atipico in “Ritardo semplice” o in un vero “Disturbo”.

 

 

Programma:

Venerdì 1 aprile  

 h.9.00-11.00    Tappe evolutive : la cornice teorica  cosa osserviamo e perché

 

h.11.00 – 13.30  La valutazione del linguaggio fino a tre anni – descrizione di test e protocolli utili alla definizione del profilo di sviluppo in età precoce

 

h. 14.30 – 16.30 esercitazioni in piccoli gruppi su casi clinici

 

h.16.30 – 18.00 griglia di osservazione utile alla valutazione della interazione comunicativa .

 

Sabato 2 aprile

h. 9.00 – 10.30 la valutazione del bambino più grande ( da 3 ai 4 anni) aspetti linguistici ma non solo 

 

h. 10.30 – 12.30 lavoro in piccoli gruppi su casi clinici per definire proposte di trattamento

 

 

h.12,30 - 13,00 chiusura del corso. Consegna dei questionari

 

                                                                                           

Locandina Evento: Link (.pdf)
Date di svolgimento:

1 - 2 aprile  2016

Sede corso:
Istituto di studi NOUS. Via Rossini 58. Cagliari
Crediti ECM:

accreditato ECM per medici, logopedisti, psicologi, TNPEE, educatori professionale con 16 crediti

Note:

L’iscrizione a a più corsi su questa tematica  consente una riduzione della quota di iscrizione nella misura riportata nella tabella  presente sul sito www.istitutonous.it ( sezione Promozioni ed offerte ).

 
SEGRETERIA

Tel. +39 366 4173145
Fax: +39 070 456396
E-mail:
segreteria@istitutonous.it


PARTNER
La bottega del Pensiero

Consorzio Kaisten