NOUS - Istituto di studi sull'apprendimento e la comunicazione  
Istituto Nous :: Corsi Residenziali
DETTAGLIO DEL CORSO
PROGETTO BAMBINO. SENTIRE IL MONDO A COLORI

Eziopatogenesi e diagnosi dell’ipoacusia infantile   ( Barbara  Sicilian)

La sordità infantile è una patologia che interessa un elevato numero di bambini e la cui
eziologia può essere di varia natura . Una diagnosi precoce, anche grazie alla metodiche di screening implementate nella varie realtà, è di estrema importanza, per poter avviare al più presto una presa in carico riabilitativa e garantire un miglior sviluppo del bambino a vari livelli (linguistico, cognitivo, relazionale).

 

Rimediazione dell’ipoacusia infantile  ( Claudio Mariuzzo )

La protesizzazione acustica segue un processo longitudinale sviluppato da diverse figure professionali che apportano il loro contributo al fine di ottenere il miglior risultato dalla terapia protesica.

E’ di fondamentale importanza che i soggetti coinvolti nella protesizzazione siano informati degli ultimi sviluppi tecnologici, negli ultimi anni infatti, il settore dei dispositivi acustici è stato al centro di una rivoluzione che ha portato ad un radicale cambiamento sia dei metodi di protesizzazione che dei supporti tecnologici utilizzati.

Nel corso verranno analizzati  il funzionamento dei vari tipi di apparecchi acustici ed impianti, presentandone i vantaggi e gli svantaggi, i sistemi di amplificazione lineari e non lineari, digitali ed analogici, il processo di protesizzazione: la scelta dell’apparecchio, i vari aspetti burocratici e il couseling famigliare

 

Prospettive  attuali e future nella terapia della sordità        ( Donatella Croatto )

L’evoluzione tecnologica degli ultimi 20 anni ha radicalmente cambiato il panorama delle sordità infantili sia grazie a metodologie diagnostiche avanzate che consentono un diagnosi precoce dell’ipoacusia, permettendo così di anticipare i tempi della protesizzazione e della riabilitazione, sia grazie a presidi protesici  di ultima generazione ad alta performance.
Nel corso verranno  illustrati gli obiettivi attuali della ricerca rivolti da un lato all’identificazione precoce di disturbi linguistici che possono interferire nell’evoluzione di un bambino che abbia riacquisito una buona capacità uditiva, dall’altro ad una vera e propria terapia della sordità attraverso nanotecnologie  e terapie geniche.

 

Il percorso terapeutico alla luce delle nuove tecnologie  ( Maria Cristina Tiziana Bronte )

La precocità della diagnosi e l’avvento di nuove e sempre più sofisticate tecnologie rimediative della sordità hanno notevolmente modificato il destino linguistico dei bambini con sordità profonda congenita.

Numerose le evidenze scientifiche degli effetti di tali tecnologie sulla velocità ed efficienza dell’acquisizione linguistica pur con una importante variabilità interindividuale determinata dal ruolo affatto secondario del SNC in tale tipo di acquisizione.

 

Dati così incoraggianti hanno fatto postulare un nesso causale (non confermato da tutti gli studi) tra risultati e precocità dell’IC, che si è tradotto in un continuo abbassamento dell’età impiantabile. Ciò ha fornito al clinico della riabilitazione una serie di stimoli per ricercare strumenti clinici adeguati all’età del piccolo paziente, al fine di individuarne il profilo neuropsicologico necessario sia per la stesura di un programma terapeutico individualizzato sia per identificare indici prognostici di outcome.

Programma:

PROGRAMMA

Ore 9.30 Registrazione dei partecipanti

Ore 10.00 Presentazione del convegno ( dott. Donatella Croatto )

Ore 10.15 Eziopatogenesi e diagnosi dell’ipoacusia infantile ( Dott. Barbara Sicilian)

Ore 11.15 Rimediazione dell’ipoacusia infantile: metodi, sistemi, strumenti

Applicazione protesica infantile : scelta del dispositivo e metodi di adattamento

Impianto cocleare,binauralità e bi modalità ( Dott. Claudio Mariuzzo )

Ore 12.30 Lunch

Ore 13.30 Prospettive attuali e future nella terapia della sordità ( Dott. Donatella Croatto )

Ore 14.30 Il percorso terapeutico alla luce delle nuove tecnologie: problematiche della

riabilitazione in relazione alla precocità della diagnosi

( dott. Maria Cristina Tiziana Bronte )

Ore 15.30 Discussione

Ore 16.00 Chiusura dei lavori. Consegna dei questionari

Date di svolgimento:

31 gennaio 2015

Sede corso:
Hotel Alexander Museum Palace. Pesaro
Crediti ECM:

accreditato per medici e logopedisti

Note:

relatori: Donatella Croatto, Maria Cristina Tiziana Bronte, Claudio Mariuzzo, Barbara Sicilian

 
SEGRETERIA

Tel. +39 366 4173145
Fax: +39 070 456396
E-mail:
segreteria@istitutonous.it


PARTNER
La bottega del Pensiero

Consorzio Kaisten